MARKETING E COMUNICAZIONE

Per l'ennesima volta ieri un professionista è venuto a piangere sulle mie spalle perché non ha clienti.

 

Mi ha confessato di amare fortemente il suo lavoro ma di detestare tremendamente di promuoverlo.

Sconfortato mi ha confidato che:

🚫non sa proporre le tariffe giuste e chiede sempre troppo poco rispetto al valore che offre.

🚫si imbarazza quando deve passare dalla presentazione del servizio alla trattativa e alla vendita.

🚫la sua comunicazione risulta debole, poco attraente e questo viene percepito dagli altri come incompetenza.

Prova rabbia e frustrazione nel vedere colleghi meno preparati di lui rubargli clienti perché hanno migliori doti comunicative e sistemi di vendita più efficaci.

Sente di avere tanto da dire e da dare ma non sa ancora bene come dirlo e come darlo.

E' stato triste ascoltarlo perché merita davvero, sia come persona che come professionista.

Purtroppo gli mancano alcuni tasselli fondamentali senza i quali la sola professionalità non basta.

Se con il cuore sono con loro e comprendo la loro frustrazione e situazione, con la mente purtroppo non riesco e non voglio.

La vita non è giusta o sbagliata: ha delle regole ed è bene che le impari tutte il prima possibile.

Una di queste regole è imparare a progettare la tua comunicazione e marketing in maniera opposta.

Sei tu a selezionare con chi vuoi lavorare e non l'opposto.

Devi progettare i tuoi servizi in modo che siano le persone ad inseguirti e non tu ad inseguire loro.

Ci vuole un po' di lavoro in più al principio, per farsi qualche pianto in meno poi.

Ieri ho tenuto un webinar intensivo dedicato ai professionisti dove tra le tante cose ho parlato anche di questo.

Se non sai come vendere, se ami il tuo lavoro ma non sai come camparci bene e come promuoverlo ti consiglio di iscriverti, ci troverai davvero tanta tantissima roba.

Imparare a vendere è uno dei tuoi compiti principali; se la natura non ti ha dotato istintivamente non serve frignare.

Impara a darle la giusta importanza e impegnati per andartela a prendere.

Imparare a vendere non vuol dire imparare a fregare ma capire come funzionano 3 sole cose: te stesso, il mercato, le persone.

Autore: Gabriele Prevato
Sono Consulente e Formatore in Marketing e comunicazione da oltre 10 anni.

 

Puoi sapere di più su Gabriele Prevato qui:
https://www.webfacile.info